farina – Orsili Molino

Tag: farina

Il grano duro Senatore Cappelli è un’antica varietà di grano duro coltivata principalmente nel Sud Italia.
I grani antichi sono varietà del passato rimaste autentiche e orginali, ovvero che non hanno subìto alcuna modificazione da parte dell’uomo per aumentarne la resa.
La storia del grano duro Senatore cappelli inizia nei primi anni del Novecento quando partendo dai grani nordafricani, si selezionò una varietà rustica molto resistente e adatta ai terreni del meridione, una pianta alta fino a un metro e ottanta, cui si decise di dare il nome “Senatore Cappelli”.

Il grano Cappelli viene considerato il padre del grano duro, definito negli anni ’30 “razza eletta”, è un grano duro rustico che predilige terreni poveri e argillosi.
Detiene eccellenti qualità nutrizionali e un alto valore proteico; in Puglia tali caratteristiche gli hanno valso l’appellativo di “carne dei poveri”.

Ideale per la preparazione del Pane, della Pizza e in special modo della Pasta.

Si avvicina il Carnevale , ecco a voi la nostra miglior farina ideale per Dolci!

La FARINA 00: da molti apprezzati, da altri criticata, da pochi conosciuta.

dove nasce ?  come si utilizza ?  quali vantaggi offre ?

La Farina 00 del MOLINO ORSILI nasce da una selezione di grani nazionali a basso contenuto di glutine; viene consigliata per la realizzazione di Frolla, Ciambellone, Pan di Spagna, Crema e Dolci di Carnevale.                                                                                                     Questi prodotti non hanno bisogno di una struttura glutinica forte come  per i lievitati, ma di poco glutine ed estensibile.

La Farina 00 non subisce lavorazioni particolari o “raffinazioni” come spesso leggiamo nei blog: essa si ottiene dalla macinazione del grano evitando di lasciare nel prodotto le parti piu’ vicine alla crusca che contengono piu’ ceneri e scuriscono il prodotto finito (Caratteristica questa che nei dolci sopra elencati non è molto apprezzata).

Vogliamo inoltre specificare che nella realizzazione di un dolce vengono utilizzati grassi come olio di oliva, olio di semi, burro, margarina e zucchero : questo significa che la farina diventa uno dei componenti e non puo’ determinare da sola carichi glicemici o sbilanciamenti .                                                                                                                                                           Consigliamo infine, di conoscere bene le caratteristiche tecniche delle farine che si utilizzano al fine di farne un uso specifico, sia che si tratti di dolci che di prodotti lievitati

X